Il vostro fornitore di servizi ambientali per bollini e registrazioni
Italiano
Čeština
Dansk
Deutsch
English
Español
Français
Nederlands
Choose a language Choose a language
Il vostro fornitore di servizi ambientali per bollini e registrazioni
Crit-Air.fr Zone ambientali in Francia Lione Zona ZFE
Scoprite lo stato attuale dei divieti di accesso nella app di Green-Zones: accesso consentito (verde), divieto di circolazione (rosso) o preallarme (arancione).
Scoprite lo stato attuale dei divieti di accesso alla zona ambientale desiderata nella app di Green-Zones: accesso consentito (verde), divieto di circolazione (rosso) o preavviso di un divieto di circolazione (arancione).

La zona ambientale ZFE di Lione

Dal 01.01.2019 è entrata in vigore una nuova zona ambientale permanente (ZFE) in tre comuni dell'area metropolitana di Lione, che si applica esclusivamente al trasporto commerciale. La categoria di veicoli corrispondente di camion e furgoncini è responsabile del 51% delle emissioni di NOx e del 41% delle emissioni di PM10 nella regione.
Già nell'aprile 2018, la metropoli di Lione aveva presentato un piano strategico contro l'inquinamento atmosferico (Feuille de route sur la qualité de l'air), la cui componente essenziale è una zona ambientale permanente che impedisce ai camion e ai veicoli commerciali leggeri di entrare in città, dimezzando così l'inquinamento da NOx.
Grazie alla nuova zona ambientale permanente e al corrispondente "Piano Oxgen", i valori limite consentiti dall'UE e gli obiettivi raccomandati dall'OMS per la popolazione dovrebbero essere raggiunti entro il 2030.

La zona ambientale ZFE di Lione, approvata il 28.09.2018 dal Consiglio della metropoli, è una zona permanente, fissa e indipendente dalle condizioni atmosferiche ("Zone à Faibles Emissions" / ZFE) corrispondente a una Low Emission Zone (LEZ).
Il decreto ufficiale N° 2019-ZFE-001 contenente le norme dettagliate della zona ambientale è stato firmato dal Presidente della metropoli di Lione il 04.07.2019 ed è entrato in vigore il 01.01.2020.
Dalla sua entrata in vigore, tutti i veicoli commerciali leggeri (N1) e camion (N2,N3) che sono sprovvisti di un bollino ambientale francese o muniti solo di un bollino ambientale 4 o 5 non possono più entrare nella LEZ. I divieti di circolazione si applicano tutti i giorni della settimana, 24 ore al giorno, con varie eccezioni. Ulteriori restrizioni sono previste a partire dal 2021.

Notre Dame de Fourviere/Lyon

Ogni infrazione all’obbligo del bollino e alle limitazioni al traffico sarà punita con una sanzione compresa tra 68 Euro e 375 Euro; se si paga direttamente sul posto un po’ di meno. Queste sanzioni si basano sugli articoli da L.325-1 a L.325-3 e R.411-19 del Codice della Strada francese.

La zona ZFE permanente di Lione non va confusa con la zona ZPA temporanea di Lione, anche se i confini della zona ZPA temporanea corrispondono esattamente a quelli della zona ZFE.
Pertanto, in caso di inquinamento atmosferico dovuto alle condizioni meteorologiche, entrano in vigore divieti di circolazione, che sostituiscono quindi le regole della zona ZFE. Maggiori informazioni sulle eccezioni e sullo stato attuale dei diritti di accesso alla zona ambientale e la mappa esatta della zona ZFE di Lione sono disponibili qui nell'applicazione di Green-Zones.

I confini della zona ambientale di Lione

Tutte le strade all’interno delle città di Lione, Caluire-et-Cuire e Villeurbanne appartengono al territorio della zona ambientale ZFE di Lione. Gli assi principali A6, A7, A42, il tunnel dell’A6, che attraversa la collina di Fourvière, e alcune strade secondarie, elencate nell’ordinanza N° 2019-ZFE-001 a pagina 11, non sono interessati dai divieti di circolazione.

Tabella riassuntiva della zona ambientale

Nome della zona ambientale:
Zona ambientale Lione ZFE - Francia
Zona ambientale in vigore dal:
01/01/2020
Tipo di zona ambientale:
Permanente
Sanzioni:
68-375 €
Territorio/ estensione della zona ambientale:
La ZFE nella Grande Lione copre quasi tutte le parti di Lione, parti delle città di Villeurbanne, Bron e Vénissieux all'interno della tangenziale (Laurent Bonnevay), nonché l'intera città di Caluire-et-Cuire. Sono esclusi la tangenziale nord (Périphérique Nord) e le cosiddette soleggiate autostrade A6 e A7.
Richiedi qui il bollino francese per le zone ambientali in Francia

 

 

.